header_image
Risultati della ricerca

Mercato Ortofrutticolo di Genova

mercato-ortofrutticolo-genova-spimEra il 25 ottobre 2009 quando verso sera cominciavano ad entrare i primi tir portando frutta e verdura da ogni parte dell’Europa. Nella notte del 26 ottobre cominciavano le prime contrattazioni.

Realizzare a Bolzaneto il nuovo Mercato Ortofrutticolo di Genova, recuperando all’attività produttiva un’area bonificata da una precedente servitù industriale e strategica per la logistica, ha rappresentato un intervento pubblico di grande significato per il Comune di Genova, liberando al contempo l’ormai inadeguata struttura di corso Sardegna.

Oggi il Mercato Ortofrutticolo di Genova (la struttura è interamente di proprietà di Spim) rappresenta la Porta del Mediterraneo per tutto il nord Italia e nord Europa. Piattaforma logistica ideale per i paesi del Mediterraneo. Ma anche struttura aperta alla città per ospitare eventi ed iniziative.

La gestione della struttura è affidata alla SGM scpa, Società Gestione Mercato, dove Spim è presente con una quota del 35%. La società è partecipata per il restante da Fedagro/COMAG che riunisce gli operatori grossisti del mercato (40%) e dalla Camera di Commercio di Genova (25%).

Nel corso del 2010 si è perfezionata la fusione per incorporazione della Società S.C.M. S.C.p.A., la società che aveva avuto come missione la realizzazione del Mercato Ortofrutticolo di Bolzaneto, nella capogruppo Spim.

 

mercato-ortofrutticolo-spim

 

La collocazione del Mercato di Genova è particolarmente favorevole: i  principali accessi del Porto di Genova distano non più di dieci chilometri dall’entrata del mercato.

 

Ingresso-MercatoUna vera e propria Cittadella dei Servizi operativa 24 ore su 24, sette giorni su sette. Capace di attirare l’interesse anche di operatori internazionali grazie ad una piastra logistica in grado di soddisfare le esigenze operative di clienti provenienti da tutto il mondo. In grado di dare servizi di ogni tipo a operatori dell’ortofrutta ma anche a imprese portuali, spedizionieri, armatori, agenti marittimi e trasportatori

Il Mercato Ortofrutticolo di Genova ha una superficie di 82.000 mq. di cui 32.000 coperti. Il padiglione dell’ortofrutta è il nucleo principale della struttura e si sviluppa su 23.150 mq. All’interno trovano posto 56 moduli  occupati  dagli operatori grossisti. Le postazioni di carico/scarico del padiglione ortofrutta sono 188.

A ovest del padiglione Mercato è invece collocata la piattaforma logistica sviluppata su una superficie di oltre 9.000 mq. Il piano terreno è occupato quasi totalmente da magazzini frigoriferi, che formano una grande superficie di carico e stoccaggio, dove vengono effettuate operazioni di logistica, lavorazione e conservazione.

Nell’area scoperta 1500 mq. sono destinati a 250 parcheggi. Sotto  la piastra logistica, dotata di  postazioni di carico e scarico, ci sono 294 posti interrati per autovetture e furgoni. Adiacente al mercato ortofrutticolo, nella zona a sud, ci sono le ex officine, un capannone di 570 mq. Anche qui si svolgono operazioni di logistica.