Risultati della ricerca

Salita della Tosse 1-1A-1R-5R e Salita della Misericordia 2

Complesso immobiliare sito in zona centrale con accesso da Via San Vincenzo, posto tra Salita della Tosse e Salita della Misericordia, da valorizzare mediante ricostruzione e sostituzione edilizia con la possibilità di ricavare un nucleo di residenze per dinamici abitanti del centro città in quanto posizionato in zona strategica e centrale ma anche sito all’interno di un quieto contesto ricco di verde anche a contatto con il soprastante Parco dell’Acquasola.
Il complesso infatti affaccia su Via San Vincenzo, tuttora una delle strade più vive del centro città, che dopo la recente pedonalizzazione con il rifacimento della sede stradale, ha consolidato la sua importante struttura commerciale che è avvantaggiata dall’essere posta lungo il percorso più comodo che collega la Stazione ferroviaria di Brignole con il centro città.
L’intero lotto ha una superficie di 687 mq e comprende cinque corpi di fabbrica con sedime di pertinenza di cui due parzialmente demoliti, con una superficie agibile complessiva di circa 1.100 mq più gli accessori.

Salita della Tosse 1 : APE Classe G – Ipe 389,41 kWh/m2 anno
Salita della Tosse 1A : APE Classe G – Ipe 841,82 kWh/m2 anno
Salita della Tosse 1R : APE Classe G – Ipe 84,29 kWh/m3 anno
Salita della Tosse 5R : APE Classe G – Ipe 139,34 kWh/m3 anno

Zona PUC : AR-UR di riqualificazione urbanistica/residenziale ; nel nuovo PUC individuato come Ambito con disciplina urbanistica speciale, num. 77 – Sal. Tosse/Misericordia.

Il prezzo base dell’immobile di Salita della Tosse / Salita della Misericordia è fissato in € 1.251.000,00.

 

 

Procedura di vendita degli immobili ad uso diverso da valorizzare siti in Genova in S.ta della Tosse – S.ta della Misericordia – mediante vendita diretta ai sensi del regolamento per l’alienazione degli immobili di proprietà di S.P.Im. S.p.A. (di seguito Regolamento)

SPIM spa è una società partecipata interamente dal Comune di Genova incaricata di gestire il processo di dismissione e valorizzazione del patrimonio comunale disponibile, acquisito e ceduto sulla base di programmi di vendita stabiliti da quest’ultimo.

In tale ambito, SPIM spa intende procedere all’alienazione dell’immobile in oggetto.

La pubblicazione del presente avviso non costituisce offerta al pubblico né sollecitazione del pubblico risparmio. Tale pubblicazione non comporta alcun obbligo per SPIM spa o impegno di alienazione nei confronti di eventuali offerenti, sino al momento della stipula del contratto con cui il bene è alienato, e nessun diritto a qualsivoglia rimborso, indennizzo e prestazione in favore degli offerenti.

S.P.Im. S.p.A. si riserva la facoltà di modificare, sospendere, interrompere, temporaneamente o definitivamente, con uno o tutti i soggetti interessati, la trattativa per la vendita e/o recedere dalla stessa senza alcun obbligo di motivazione.

S.P.Im. S.p.A. si riserva altresì la facoltà di rendere noti i termini e il valore dell’offerta ritenuta migliore e comunque di tutte le offerte ricevute, senza per questo incorrere in alcuna responsabilità nei confronti dei partecipanti alla procedura.

Il Trattamento dei dati pervenuti si svolgerà in conformità alle disposizioni del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e s.m.i.  Il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei soggetti manifestanti interesse e della loro riservatezza; il trattamento dei dati ha la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei soggetti a partecipare alla procedura di vendita, nonché il corretto svolgimento della medesima. Responsabile per il trattamento dei dati sarà, per le sue rispettive competenze, SPIM S.p.A. nei cui confronti il soggetto interessato potrà far valere i suoi diritti previsti dall’art. 7 del richiamato Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 e s.m.i.

Il presente invito e l’intera procedura sono regolati dalla legge italiana e dal Regolamento per l’alienazione degli immobili di proprietà di SPIM spa, pubblicato sul sito internet www.spimgenova.it.

A) Immobili oggetto dell’alienazione e responsabile della procedura:

Ai sensi dell’art. 4 del Regolamento, a chiunque ne faccia richiesta sarà consentito visitare gli immobili previo appuntamento nonché visionare ed estrarre copia della documentazione tecnica e contrattuale relativa allo stesso ove non sia già pubblicata sul sito www.spimgenova.it. Il responsabile della presente procedura è la Sig.ra Michela Molini, che potrà essere contattata per appuntamenti ed informazioni al seguente numero telefonico 010/5577908.

B) Prezzo a base della procedura di selezione:

Il prezzo base dell’immobile di Salita della Tosse / Salita della Misericordia è fissato in € 1.251.000,00.

Sono ammesse eventuali dilazioni di pagamento – con obbligo di rilascio di fidejussione bancaria – secondo lo schema consegnato dalla Società da depositare entro 30 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto preliminare di compravendita –   con i seguenti limiti:

  • 10% alla sottoscrizione del contratto preliminare di compravendita da perfezionarsi entro 60 giorni dalla data di aggiudicazione
  • 30% alla stipula del contratto definitivo da stipularsi secondo quando indicato lla lettere E) del presente avviso di vendita
  • 30% a sei mesi dalla sottoscrizione del contratto definitivo di compravendita
  • 30% entro il 30 settembre 2018

Si precisa che i prezzi indicati sono al netto delle imposte.

C) Modalità di partecipazione alla gara e procedure di aggiudicazione:

La modalità di partecipazione e le procedure di scelta del contraente sono disciplinate dagli artt. 7.1 b) – 7.2 – 7.3 del Regolamento.

Gli interessati potranno procedere al ritiro della documentazione prevista per la formulazione dell’offerta, previa sottoscrizione dell’accordo di riservatezza e ritiro della documentazione presso la Sede della Società, in Via di Francia 1 e dovrà contenere una bozza del contratto preliminare, firmato e siglato in ogni foglio da chi sottoscrive l’offerta in segno di specifica accettazione, fotocopia leggibile fronte retro di carta di identità valida dell’offerente, permesso di soggiorno valido (per i non residenti); visura della Camera di Commercio da cui risultino l’atto costitutivo e lo statuto vigente e l’elenco degli amministratori e sindaci in carica (ove esistenti). A tutela dell’irrevocabilità dell’offerta e dell’adempimento dell’obbligazione dell’offerente a rendersi acquirente dell’Immobile, l’offerta dovrà essere accompagnata da un deposito cauzionale mediante assegni bancari circolari intestati a favore di S.P.Im. per un importo pari al 5% del Prezzo (al netto di Imposte) e/o fidejussione bancaria rilasciata da primario istituto di credito secondo lo schema che sarà consegnato dalla Società.

L’offerente si dovrà impegnare a mantenere ferma l’offerta, ai sensi dell’art. 1329 cod. civ, fino al 30 settembre 2017.

L’offerta dovrà prevedere che per qualsiasi controversia in ordine alla stessa è competente in via esclusiva il Foro di Genova essendo derogata ogni diversa norma di competenza giudiziaria.

Sono ammesse offerte per persona da nominare.

sep
Planimetrie e Piante dell’Immobile

Planimetria Piano Terra

02 SDF_ PLAN PIANO TERRA

Planimetria Piano Coperture

03 SDF_ PLAN COPERTURE

Pianta Piano Terra e Primo

04 SDF_ PIANTA PIANO TERRA E PRIMO

Pianta Piano Secondo e Terzo

05 SDF_ PIANTA PIANO SECONDO E TERZO

Pianta Piano Quarto e Quinto

06 SDF_ PIANTA PIANO QUARTO E QUINTO

Pianta Coperture

07 SDF_ PIANTA COPERTURE

sep
Rendering, Sezioni e Fotoinserimenti

Rendering Salita della Tosse 1

Render Salita della Tosse

Rendering Salita della Tosse 2

Render Salita della Tosse 2

Sezione AA

08 SDF_ SEZIONE AA

Sezione BB

09 SDF_ SEZIONE BB

Sezione CC

10 SDF_ SEZIONE CC

Fotoinserimento 1

11 SDF_ FOTOINSERIMENTO 1

Fotoinserimento 2

12 SDF_ FOTOINSERIMENTO 2

Scarica la Documentazione e fissa la tua visita in Salita della Tosse.  Gli Uffici SPIM  ti spiegheranno le modalità su come fare l’offerta.
Chiama il numero 010- 5577908 o scrivi a info@spimgenova.it
sep